Marco Gentili per l'Università Agraria

13^ Convocazione Consiglio

 

Siete invitati a partecipare alla seduta del Consiglio di Amministrazione che si terrà, in prima convocazione, presso la sala consiliare del Comune di Tarquinia – Piazza G. Matteotti n. 6 – in data 28/11/11 alle ore 21,00 per discutere e deliberare sul seguente:

ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazioni del Presidente.
  2. Approvazione verbale seduta consiliare precedente.
  3. Art. 175 – comma 8 D. Lgs. N. 267/2000. Manovra assestamento generale bilancio di previsione esercizio finanziario 2011

Qualora in prima convocazione non venga raggiunto il numero legale per la validità dell’adunanza, la seduta del Consiglio, in seconda convocazione, è fissata al giorno 29 novembre 2011, sempre alle ore 21,00.

22
nov 2011
Categorie

Convocazioni

Commenti Nessun commento

04 11 11 – Nuovo Corriere Viterbese

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

04
nov 2011
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

04 11 11 – la Provincia

- Testata non trovata -

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

04
nov 2011
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

02/11/11 Discorso iniziativa Streaming sedute Consiliari

 

UNIVERSITA’ AGRARIA DI TARQUINIA

2 Novembre 2011

Discorso riguardante l’Iniziativa Streaming sedute Consiliari

 del Consigliere Agrario PD, Marco Gentili.

 

— — —

Illustrissimo Signor Presidente,

Egregi Consiglieri,

Gentilissimo pubblico,

avere la possibilità di presentare questa proposta, atta alla conoscenza delle risorse amministrate nel nostro territorio dal nostro Ente e da me avanzata, in cui sono indicati precise attuazioni per la trasmissione in diretta delle sedute in streaming su internet, è molto importante.

Non tanto per mero entusiasmo personale, ma per un preciso aspetto Politico ed Amministrativo. Sono dell’avviso che l’assicurare ai nostri concittadini la massima circolazione possibile delle informazioni sia all’interno del’Università Agraria di Tarquinia e tutto il mondo esterno sia una prerogativa fondamentale ed indispensabile.

Mentre la sfiducia dei cittadini italiani nella politica, per usare un termine a noi molto vicino, “galoppa”, assieme all’incertezza nel futuro delle giovani generazioni che mi trovo a rappresentare, i dati dell’Atlante Politico di Demos, raccolti attraverso un sondaggio condotto  una settimana fa, descrivono, infatti, uno scenario statico e pressoché stagnante, sul piano elettorale. Di qualsiasi colore politico. Ormai anche i giornali riportano che ben 9 italiani su 10 non credono nei Partiti politici e nella Politica in generale. E’ un dato incredibilmente allarmante, ma grazie a questo governo, non mi dice niente di nuovo.

La frustrazione dei giovani, privati del futuro, costretti a un eterno presente e naturalmente precario, fa si che, l’indignazione è ormai un esercizio collettivo dove tutti si sentono, per pochi individui, o per pecore asservite ad un padrone, legittimati. Contro le istituzioni pubbliche, contro lo Stato, i Partiti ed i politici.

E’ evidente che ci sia bisogno di dare un segnale come questa proposta che, dopo l’abbattimento delle barriere architettoniche nel Palazzo Vipereschi, apporterà importanti modifiche nei rapporti tra le pubbliche amministrazioni e i diritti dei cittadini. Infatti, non solo è previsto il diritto di prendere visione dei Consigli, ma anche dell’attività amministrativa che, a mio parere, deve ispirarsi al principio della massima trasparenza possibile. Intesa, se vogliamo, anche come accessibilità ai riferimenti di tutta l’Amministrazione corrente. Non a caso dal mio primo insediamento sul mio sito, sotto la voce “Operazione Trasparenza“, ho inserito tutti i miei dati anagrafici e personali accessibili a tutti. Proprio per assumere una determinata posizione Politica.

La trasmissione in streaming consente, innanzi tutto, la totale chiarezza di fronte a quelle persone che non possono assistere ad una o più Consigli dell’Ente in questione.

Questo servizio, inoltre, sarà certamente utile ed efficace per aumentare la visibilità dei propri eventi e comunicare in video sia in diretta (live) o in differita (on demand) offrendo il notevole valore aggiunto di rendere fruibili sul web i contributi audio e video in modo da garantire la possibilità di rivedere nel tempo un determinato evento o una sezione specifica quante volte lo si desidera attraverso il proprio Personal Computer.

La soluzione di video streaming risulta quindi ideale per raggiungere importanti obiettivi quali: accrescere il pubblico dei propri eventi; comunicare in audio e video senza vincoli di spazio e di tempo, a costi molto bassi e trasmettere congressi, convegni, conferenze e manifestazioni in genere senza particolari marchingegni.

Questa trasmissione, infatti, sarà inoltrata via internet e potrà essere vista da tutti coloro che intendono partecipare, anche se non di persona, a tutti gli incontri che si riterrà opportuno.

Quale migliore strumento, se non quello telematico oggi tanto diffuso, per trasformare il ruolo passivo della popolazione ad attivo? Sono convinto, infine, che una cittadinanza attiva apporti grandissimi vantaggi a qualunque Ente e soprattutto al nostro, a lei così vicino.

La trasparenza in politica è un valore fondamentale ed irrinunciabile alla base della democrazia rappresentativa. Trasparenza, ma anche informazione, il più possibile completa e soprattutto corretta, sono due condizioni essenziali che consentono alle democrazie rappresentative di vivere.

 Grazie ancora,
Marco Gentili.

03
nov 2011
Categorie

Discorsi

Commenti Nessun commento

01/11/11 Corriere di Viterbo sul prossimo Consiglio

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

01
nov 2011
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento