Marco Gentili per l'Università Agraria

Roccaccia 2013 – 45^ Festa della Merca

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

L’Università Agraria di Tarquinia con lo spettacolo della “Merca” che, come ogni anno, si svolge all’interno di un esteso quanto incontaminato ambiente, più precisamente in località Roccaccia, a pochi chilometri da Tarquinia, intende trasferire negli animi di tutti coloro che sempre più numerosi partecipano a questo evento, interesse per il rispetto delle tradizioni, per il mondo dei cavalli che guardano alla maremma e ai butteri, per la cultura contadina della quale ne è profondamente gelosa custode.

Da quest’anno, inoltre, è consultabile un apposito sito, www.roccaccia2013.it, in cui è possibile reperire tutte le informazioni del caso. Da quelle generali sulla festa a quelle per dove alloggiare per quei partecipanti provenienti da altri paesi.

L’appuntamento è fissato per sabato 13 e domenica 14 aprile 2013. Vi aspettiamo!

29
mar 2013
Categorie

Eventi

Commenti Nessun commento

3^ Convocazione della Commissione

OGGETTO: Convocazione Commissione Consiliare Affari Generali ed Istituzionali.

Per trasparenza amministrativa riporto la covocazione della Commissione Consiliare Affari Generali ed Istituzionali, istituita con deliberazione consiliare n. 20 del 3.08.2010 e modificata nella composizione con successiva deliberazione consiliare n. 3 del 16.01.2012, che si tenà in data 3 aprile 2013 alle ore 17,00 presso la sede dell’Ente – Uffrcio U.R.P. piano terra – per la disamina e discussione dei seguenti argomenti:

- Determinazioni in merito alla programmata costituzione del cd. “Bosco della Memoria” in loc. Roccaccia.

27
mar 2013
Categorie

Convocazioni

Commenti Nessun commento

02 03 13 – Corriere di Viterbo

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

02
mar 2013
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

Book & Wine – “Voci dal lager – Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945”

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Siete invitati a partecipare all’evento Book & Wine che si terrà domani, sabato 2 marzo, alle ore 17.30, presso la sala ISDER, all’Alberata Dante Alighieri dove si terrà l’incontro con l’autore Mario Avagliano che ci presenterà il suo libro del 2012 “Voci dal lager – Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945″ . Il Giornalista professionista, che collabora con le pagine culturali de Il Messaggero e de Il Mattino ci narrerà la storia che hanno colpito anche Tarquinia, e proprio dall’episodio di un rastrellamento della Seconda Guerra Mondiale – avvenuto alla Roccaccia – nasce il legame con il vino locale scelto per l’occasione: il Forca di Palma della Tenuta Sant’Isidoro, le cui vigne sorgono a poca distanza dai terreni dove avvennero i drammatici fatti raccontati, in una testimonianza diretta, da Spartaco Compagnucci. Un appuntamento che unisce l’emozione del ricordo all’interesso storico con un protagonista di straordinario valore come Mario Avagliano.

01
mar 2013
Categorie

Eventi

Commenti Nessun commento

28/02/13 Discorso per la questione Maretour Srl di Tarquinia

UNIVERSITA’ AGRARIA DI TARQUINIA


28 febbraio 2013
Discorso per la questione Maretour Srl di Tarquinia
del Consigliere Agrario PD, Marco Gentili.


 

Illustrissimo Signor Presidente,

Egregi Consiglieri,

Gentilissimo pubblico,

prendo la parola in merito alla questione Maretour Srl che ho molto a cuore anche per motivi personali. All’interno del campeggio “Riviera degli Etruschi” ho trascorso meravigliosamente una gran parte della mia infanzia e mi augurerei che questo possa essere lo stesso per molti altri bambini o ragazzi.

Dal 2000, dal mio punto di vista, si riscontra uno stato di carente manutenzione nell’area del campeggio e una gestione che non produce effetti positivi in termini di valorizzazione di tale proprietà e in termini di richiamo turistico. Nonostante dal 2010, ci siano stati interventi di circa 200 mila euro per interventi sui bagni di nuova costruzione e su tutela del campeggio.

Ritengo che sia troppo ottimistico che qualcuno affermi che la Maretur ha investito ingenti fondi per la riqualificazione del camping quando oltretutto non si conosce bene la realtà di un campeggio e le varie possibilità di ristrutturazione. Esistono pochi bagni per persone disabili ad esempio, solo due, e questo dovrebbe essere invece uno degli interventi prioritari e di obbligo.

La zona “Camping”, lo ricordo a tutti, si estende su una superficie di 200.000 mq, e fino all’anno 2000 disponeva di circa 300 piazzole, 55/60 cottage e 40 pajotte, quest’ultime ad oggi non più agibili perché dimenticate all’incuria e alcune delle quali destituite e rimosse.

La società Maretour Srl che dall’anno 2000 detiene la gestione del campeggio e del parcheggio dovrebbe garantire all’Università Agraria un Piano di investimenti (come da precedenti contratti) atto a comunicare la migliore strategia di intervento e gestione dell’area ai fini di un miglioramento logistico in relazione alla sua fruibilità, rispettoso dei corretti parametri ambientali.

Detto questo, passiamo questa sera a discutere i contenuti della proposta di deliberazione avente ad oggetto il “Contratto di affitto attività di campeggio e parcheggio”, in particolar modo quelli che fanno capo all’art. 12 del documento che non posso esimermi da prendere in considerazione. Il suddetto articolo è costituito da svariati comma che fino ad oggi non sono stati sufficientemente ottemperati dalla Maretur Srl e chi mi dice che negli anni a venire ci sarà un cambiamento di rotta con le modifiche di contratto?

Con questo deliberato andremo a mettere mano ad un contratto in essere sottoscritto con Maretour S.r.l. per la terza volta (la prima 01/06/00, la seconda in data  18/05/2010 e il provvedimento di stasera). Permettetemi di esprimervi tutto il mio scoraggiamento nei confronti della gestione rinnovata e un certo senso di amarezza nel notare che si cerca di cambiare tutto per non cambiare niente. Nella prossima stagione, regolamento alla mano, andate a visitare il campeggio, e noterete che anche gli accampamenti di rom sono migliori.

Voto a favore per salvare l’ente Università Agraria che senza questo provvedimento sarebbe costretta ad affrontare un contenzioso con la Maretur Srl e ciò determinerebbe l’intero crollo dell’ente pubblico anche e soprattutto per via della datio in solutum.

Sperando che la nuova Commissione di vigilanza, concordata con il Presidente Antonelli, sulle segnalazioni agli organi competenti per le situazioni all’interno del campeggio medesimo, possa intervenire costantemente con controlli adeguati, mi auguro che tale questione abbia almeno alcuni risvolti positivi per il futuro.

Voto a favore e alzo le mani. 

Grazie,
Marco Gentili

01
mar 2013
Categorie

Discorsi

Commenti Nessun commento